Filastrocche di Primavera

Ho notato ultimamente come purtroppo le attività per piccolissimi scarseggino 🙁 ..

Allo stesso modo sono pochissime anche le filastrocche brevi, così apprezzate dai bambini e così utili per lo sviluppo linguistico.. Perciò sono andata alla ricerca di strumenti nuovi e ho pensato di mettere giù  io qualche rima primaverile da sperimentare con i Segni dei Piccoli!

L’ape e la coccinella sono due meravigliose idee di Paper Magic, pagina che seguo con molto entusiasmo; ho realizzato entrambe con cartoncino colorato dai colori decisi – ma mi hanno appena suggerito che si possono ottere ottimi risultati anche con la carta crepla 🙂 ! – e ho utilizzato occhi adesivi con pupille mobili, che fanno un po’ di rumore quando si scuotono, perché questo può aiutare a catturare e a mantenere l’attenzione del bambino.

Una volta messo il piccolo in posizione comoda – tappeto o seggiolone ad esempio – ed allontanate possibili fonti di distrazione, gli si può presentare l’insetto facendolo ronzare o volare verso di lui e appoggiandoglielo delicatamente sul corpo, nominandolo e facendone il segno; è importante riprodurre il suono del ronzio o il rumore delle ali facendo osservare al bambino il movimento delle nostre labbra e nominare le parti del corpo che vengono coinvolte nel gioco.

Se si mostra interessato, gli si può descrivere il nostro animaletto nel dettaglio, cercando di utilizzare parole esatte e precise, accompagnandole con i segni.

Successivamente gli si può proporre una filastrocca breve, da recitare scandendo bene le parole e accompagnandone alcune con i segni, ripetendola finchè il bambino si mostra divertito; ogni volta che la terminate chiedetegli se la vuole sentire ANCORA 🙂 !

Ecco le rime che ho inventato per la coccinella e l’ape; cliccando sulle parole blu vi si aprirà il link al video del segno corrispondente!

COCCINELLA coi PUNTINI

Cosa FAI tra i FIORELLINi?

Voli QUA, voli LA’

Mai nessun ti PRENDERA’!

Per COCCINELLA io utilizzo soltanto la seconda parte del segno mostrato nel video; è più semplice, anche se in realtà individuerebbe più in generale tutti i COLEOTTERI (quindi, di fatto, è un segno ottimo per categorizzare questo ordine di insetti 😉 ) Riguardo alla parola PUNTINI, consiglio di indicarli direttamente sulla coccinella (in un secondo momento potete approfittare per contarli e fare notare che sono tondi!); anche per QUA e LA’ la soluzione migliore è mostrare le due direzioni.

APE a righe GIALLE e NERE

Cosa FAI sul mio BICCHIERE?

Io ti OSSERVO da vicino

Ma NON pungermi il NASINO!

Vi ho girato il segno americano; io mi sono abituata ad usare una sua variante tedesca, più divertente per i piccoli: utilizzate l’indice come se fosse l’ape e fatelo muovere imitandone il volo e il ronzio 🙂 ! Per OSSERVARE ho scelto il segno SEE, ma se lo preferite potete utilizzare LOOK AT; per la parola NON indicate direttamente il NO con il dito indice.

Buon divertimento 😀 !

 

Lascia un commento